Trieste, 25 Settembre 2021

  

Sabato 25 settembre 2021, in una cornice di sole bellissima, si è svolto l’ormai consueto appuntamento sui Cadini di Misurina, organizzato dal CAI CIM SAG ASD per ricordare il Prof. Bratina. Quest’anno la manifestazione ha raggiunto la XII edizione e ha riprodotto la formula già sperimentata l’anno precedente in epoca pandemica, di promuovere un ritrovo escursionistico invece di una pura competizione agonistica.
Alle ore 11 dal Lago Antorno (1866m) sono partiti due gruppi distinti di partecipanti, per affrontare due sentieri sui Cadini e ricongiungersi al Rif. Fonda Savio (2367m). Il primo gruppo composto da circa 20 persone è risalito lungo Val Rinbianco, fino alla forcella omonima (2176m), aggirando il Cadin dei Tocci e raggiungendo poi il Rifugio dall’attacco al sentiero Durissini. L’altro gruppo, con una andatura più veloce da trailers è invece risalito per la valle del Cadin della Neve, ha raggiunto la Forcella del Diavolo (m. 2380) e si è poi ricongiunto con l’altro gruppo al Rifugio F. Savio. Grazie alla disponibilità dei gestori del rifugio, il gruppo riunito prima della discesa ha voluto ricordare Ivano Molin Golin recentemente scomparso: maestro di sci, membro del Soccorso Alpino di Auronzo, ma soprattutto caro amico del gruppo, è sempre stato, con grande generosità, collaboratore instancabile del Memorial. La festa è continuata al ristorante Lago Antorno, con la musica dei cantautori Francesco Cervino e BRATISKA.
Grazie a tutti e arrivederci all’edizione 2022!