MAGICA ISTRIA

(17/03/2005)

...l'idea era quella di salire la Sbevnica, partendo dalla strada per Brest nei pressi della curva di Rakitovec, tentando di filare al controllo della macchina della Policjia sempre pronta a fermare chi tenta di sconfinare in quel punto.....ma l'esposizione(sud) e i 13 gradi esterni creavano qualche perplessit....Come possiamo tentare di fare i cagabale dicendo di aver trovato polvere..con queste condizioni atmosferiche?...davvero questa volta non ci crede nessuno...Franz,il vecchio francese, particolarmente tonico, improvvisamente decide all'incrocio di Buzet di fare rotta verso il mare. "Si va sulla penisola di Albona, oggi niente sci,...corsa esplorativa in vista della Barcola -Nanos!!!...Senza troppi studi, con una cartina schematica e senza problemi di orario...esce un lungo strepitoso, tra mare e monti..vista sulle isole e su tutta la catena del Velebit innevato....con tanto di cima panoramica, rifugio alpino vista mare e faro austriaco. Da Labin /Albona si seguono le indicazioni per sv. marina...si continua senza scendere verso questa localit fino al paese di Drenje, dove nell'unico parcheggio della costa (visav la konoba) si lascia la macchina. Poco distante inizia il sentiero per l'Ostri...che si raggiunge in circa 30 minuti di corsa (gran panorama)..si prosegue seguendo i bolli del Lpt (labinski planinarki put) che ben presto portano sul largo sterrato che conduce ai casolare Michelini (ogni riferimento a persone conosciute puramente casuale)....si segue lo sterrato fino a Skitaca, incredibile paesetto con vista sul Quarnaro, con tanto di rifugio alpino....da qua siamo scesi per vecchi trosi di pescatori, quasi inghiottiti dalla macchia fino alla crna punta, con uno splendido faro austriaco...si risale i 500 metri di dislivello fino a Skitaca e si segue un tratto di strada ....eccezionale la visione dei monti sopra fiume..., prima di girare per un sentiero quasi abbandonato..che porta nuovamente a Drenje... Circa 30 km. 3ore e 20 m di corsa effettiva...una scariga de dislivel...un luogo per attraversate cult

Ritorna alla pagina precedente