Attività internazionale

Intro 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006

Anno 2006:
Nei Balcani di corsa: Durmitor e Sutjeska

Forse la grande corte smaltata di bianco e il contrasto delle scure travi di legno che sorreggono i tetti, oppure la pace della giovane 'lipa' piantata esattamente nel centro con i cuori verdi e la frescura delle sue fronde, o pi semplicemente i vecchi tappeti dai colori cangianti e soffusi appesi sul portico tutt'intorno; la dolce litania di una donna carezzata da melodie arabe, chiss... Vero che il pensiero divaga in silenzio sopra le splendide e solitarie montagne appena salite, vortica su scheletri di mura, attraversa le enormi e scavate mani dei pastori del Durmitor e i segni che parimenti l'acqua ha lasciato sul calcare, scende in picchiata tra le tormentate valli di segnali forati, enclavi divise da cento invisibili confini, a tu per tu con il raro sorriso dei bimbi e le tante smorfie senza et. Poi improvvisamente risale, sale, risale nuovamente verso l'immacolata solitudine delle cime, cullato dal vento che cancella i ricordi, corteggiato dagli odori di Bascarsija, cuore dell'antica Sarajevo, alimentato come un fuoco dal gusto profondo della bosanska khava, il caff turco, e dai maliziosi dolcetti che lo accompagnano...

...Dopo Dragos sedlo e i dimenticati monumenti della Sutjeska con la loro riverente e partigiana striscia d'asfalto, il pandino color guacamole, perfettamente integrato nel paesaggio, arranca ancora sette chilometri a zig zag su per i disordinati canali di una carraia mangiata in pi punti dalle rovinose pioggie dell'entroterra balcanico; dal bordo ovest, affacciato sulle affilate cascate di Skakovac, scende il misterioso bosco vecchio di Perucica con mazzi di abeti bianchi enormi e antichi: gorghi vegetali di tronchi collassati, felci e cortecce; nuvole di funghi legnosi a sorvegliare da tempo immemorabile gli ultimi e rari lembi di una foresta ancora vergine.
Dai recessi ancestrali di quel bosco e dal cielo che finalmente, dopo ore di 'nevihta' mostra scampoli di azzurro, spunta un'interiore, prepotente voglia di correre.
I faggi gonfi d'acqua mitragliano ancora grosse goccie sul parabrezza, mentre da radio Niksic arrivano le ammalianti nenie dei Balcani musulmani.
Un ultimo tornante a sinistra abbraccia un'ampia radura che va spianando s'una sella; l'altimetro segna 1665 metri: sul tronco di un acero isolato il primo bollo bianco e rosso indica la via per la montagna...

...'Molim racun'... 'tri marke' ... 'Hvala, dovigenja'.

Durmitor, Montenegro - Sutjeska, Bosnia Erzegovina: corsa nei balcani
CAI CIM SAG TRIESTE, 7-15/08/06

7/8: TS - DUBROVNIK - HERCEG NOVI - KUMBOR (BOCCHE DI CATTARO, NOTTE DI LUNA IN BILICO TRA MARE E STRAPIOMBI)

8/8: KUMBOR - KOTOR - PODGORICA - CANYON TARA - ZABLJAK (DURMITOR)
Zabljak - Cerno Jezero (periplo integrale del lago) - Zabljak;
km 12, + - 200 m, 1h 10'

9/8: Zabljak - Cerno Jezero - Katun Lokvice - q.1965 - q. 2351 - Bobotov Kuk (2523 m, vetta pi alta del Durmitor e del Montenegro) e ritorno;
Salita km 11, + 1250 - 190, 2h 09'
Totale km 20, + 1390 - 1440, 3h 47'

10/8: ZABLJAK - VIRAK - SEDLO - DOBRI DO - PISTET
Todorov Do (1823 m) - Ilin Do (2230 m) - Prutas (2393 m, quarta elevazione del Durmitor) - Balja Greda - Skrcko Zdrijelo (2114 m) - Govedi Do
Corsa esplorativa su pascoli carsici e salti tettonici - Todorov Do ( sotto pioggia battente)
km 10, + - 700, 1h 47'

11/8: (giorno del mio 41compleanno) ZABLJAK - MLJETICAK - CANYON KOMARNICA - SAVNIK - JAVORAK - PIVSKI MANASTIR - PLUZINE - PIVSKO JEZERO - SCEPAN
POLJE (BOSNIA-MONTENEGRO BORDER) - FOCA - TJENTISTE

12/8: q.1665 - Maglic (2386 m, vetta pi alta della Bosnia Erzegovina, salita da E) - traverso in cresta - discesa al Trnovacko jezero (Montenegro) - Suva Jezerina
q.1300 - Prijevor (1668 m) - q. 1486 - q.1665
km 23, + - 1400 m, 3h 55'

13/8: TJENTISTE - FOCA - GORAZDE - VISEGRAD (PONTE SULLA DRINA) - ROGATICA - PALE - SARAJEVO (INCONTRO DA 'BIBAN' SULLA COLLINA CON I AMICI FOX E SARA)

14/8: SARAJEVO - MOSTAR - IMOTSKI - OMIS (SPLENDIDA NOTTE DI STELLE CADENTI IN SPIAGGIA)

15/8: OMIS - VERTENEGLIO
Sv Rok Minimarathon, km11,5, + - 250, tempi stanchi in vista della sagra
VERTENEGLIO - TS