Riepilogo Attività

Attività gruppo Corsa In Montagna anno 1999

Il 1999 è un anno decisivo per il nostro gruppo: la forza d’unione dei suoi componenti, maturata già l’anno precedente, trascina l’intero collettivo ad ampliare i suoi orizzonti; si guarda, oltre all’agonismo puro, al gesto atletico che si traduce in un avvicinamento podistico esplorativo a percorsi solcati prima solamente da escursionisti e bikers, o addirittura a tracciati abbandonati e misconosciuti, attraverso la realizzazione di grandi traversate a tappe o di 'gite' più brevi in parziale o totale autosufficienza.

Attività esplorativa:

L’attività 'esplorativa' spazia dal Carso sloveno alla Croazia, dalle alpi Carniche alle Giulie; punte di diamante il 'RAID DELLA CICERIA', traversata integrale in tre tappe del sentiero alpino istriano 'IPP” da Basovizza alla draga di Moschiena sul Quarnaro, attraverso i desolati panorami dell’istria montana (90 km per oltre 3500 metri di dislivello totale); l’Alta Via Resiana in notturna; l’inanellamento podistico dei due Nevosi, Sneznik sloveno e Snjeznik croato, da Sviscjaki a Platak, 40 km coperti in poco più di 5 ore in condizioni meteo proibitive; inoltre sono degne di nota l’ascesa del monte Amariana nelle prealpi tolmezzine, il segnavie 'BBB' da Buje a Buzet seguendo il ciglione della valle del Quieto, il circuito del monte Ossero a Lussino, le gole di Pekel e la selvaggia valle dell’Iska in Slovenia, e altre per un totale di 43 corse esplorative.

Attività agonistica:

L’attività agonistica è intensa e foriera di novità, con la partecipazione anche a gare internazionali estreme e multidisciplinari a coppie come il 'Mountain trek carnico', da Paluzza a Mauthen, 70 km. per 3100 metri di dislivello percorsi in meno di dodici ore integrando corsa notturna ad orientamento, corsa in montagna, arrampicata, discese in 'doppia e canyoning' (classificati con due squadre 12° e 19° assoluti); seguono le partecipazioni alla Skymarathon Cervinia-Breitorn-Cervinia (26 chilometri in parte su ghiacciaio), alla Skyrace Canazei-Sass Pordoi, al trofeo Kima in Valmasino, al Kilometro verticale del Latemar, alla maratona delle Tre cime di Lavaredo, vincendo il CAI 3 Cavalcata carsica con Vittori, in 4h 11’, oltre a tutte le classiche della corsa in montagna trivenete e slovene , per un totale di 25 appuntamenti.

Attività divulgativa:

Importantissima anche l’attività divulgativa e organizzativa, che ci ha visto promotori in febbraio (assieme alla CGEB) della terza edizione della Cronotraversata del Maestro in grotta Gigante, gara nel novero delle classiche più importanti del triveneto con massicce presenze extraprovinciali e dalla vicina Slovenia (403 iscritti, nuovamente abbattuti i records sia maschile che femminile con l’algerino Fellahi e con la triestina Serena Bonin); in aprile ha fatto seguito la prima edizione della gara sociale trofeo Parovel, aperta a tutti, con il Kilometro verticale del Caven, dalla piana di Vipava alla selva di Tarnova, 1000m. di disl. In soli 3,3 km. di sviluppo. In giugno altro fiore all’occhiello la manifestazione ROSANDRA’99 – incontri di montagna, consueto contenitore sportivo e ricreativo nel quale spiccano la 5° edizione della Staffetta della Val Rosandra, la 3° ediz. Della Risalita speleo (in collaborazione con GSSG e CGEB), la 3° ediz. della Sgambettata, gimkana per bambini, la 3° ediz. della combinata, la 2° ediz. Della Marcia dei ghiaioni (in collaborazione con l’ANA sez di Trieste), per un totale di oltre 300 concorrenti, dove ci siamo classificati 3° nella staffetta, 2° nella risalita e 1° nella combinata.

In giugno siamo stati promotori di una serata divulgativa sulla nostra attività, con la proiezione 'Raid della Ciceria' (in programma decentrato anche nel 2000, prima data 4/4 a Gorizia presso la sede del CAI) e la presentazione di 'Rosandra’99'. In dicembre abbiamo dato il nostro supporto tecnico in piazza Unità alla realizzazione della performance dell’ultramaratoneta Aldo Maranzina. Ora stiamo ultimando la raccolta ed elaborazione del materiale per la realizzazione del volume divulgativo 'Carso di Corsa', guida al podismo amatoriale triestino, inoltre ci stiamo preparando ad ampliare la nostra attività in territori extra europei con una spedizione podistica sull’altipiano tibetano prevista per l’autunno 2000 ed una traversata podistica estiva della Gran Randoneè corsa.


torna su